Palazzo ducale

Palazzo ducale e giardini pensili

Il palazzo Paternò è il frutto di un importante rimaneggiamento del castello che esisteva già nel Cinquecento (lo citano diversi scrittori dell’epoca) , ma è nel 1630 che lo ricostruì la principessa Maria Cito Moles dotandolo perfino di giardini pensili e  di una cappella .
Palazzo Arditi

Palazzo Arditi

  Il palazzo fu costruito dalla famiglia presiccese Brunetti nei primi anni del Settecento. Dopo diversi anni passò agli Arditi di Castelvetere a seguito del matrimonio tra Gabriella Arditi e Giovanni Mezio, morti senza lasciare eredi. Nel 1924 fu Benedetto Arditi (junior) a
Palazzo Villani

Palazzo Villani

  Il palazzo, rivestito con un bugnato di carparo fu acquistato da Lorenzo Villani nel 1711. Nei primi decenni del Novecento fu Michele Villani a ristrutturare l’esterno del palazzo per motivi di viabilità, inglobando altre abitazioni, tra le quali la prima scuola
Palazzo Alberti

Palazzo Alberti

Il palazzo degli Alberti di Catenaja, tra i più recenti del centro storico, è stato costruito nella prima metà del XX secolo. Con i suoi moduli compatti e la combinazione di stili architettonico – decorativi differenti, può essere considerato un esempio
Casa Turrita - Presicce

Casa Turrita

Posta sull’antica strada di collegamento che univa Acquarica del Capo a Presicce, la Casa Turrita è tra le opere architettoniche di Presicce quella che maggiormente ne caratterizza il centro storico. Restaurata di recente, la struttura difensiva originaria, nota con il